25 July 2012
Category:
Uncategorized
Comments: Comments Off on La storia di Aste al centesimo

La storia di Aste al centesimo

Il concetto è stato introdotto nel 1971 by Martin Shubik, il Seymour Professore di Matematica Institutional Economics presso l'Università di Yale, sotto il nome di vendita all'asta del dollaro. Il gioco è un esempio di un paradosso in cui i partecipanti sono costretti a fare, alla fine, una decisione irrazionale basato su una sequenza di decisioni razionali; un'escalation irrazionale di impegno.

Regole: Offerte inizia $0.01 e va in $0.01 incrementi. Il vincitore poi paga il banditore qualunque sia l'offerta più alta è quello di ottenere l'oggetto. Tipicamente, l'asta inizierà con alcuni offerenti nella speranza di realizzare un profitto e poi finire in una guerra di offerte di logoramento. Nella maggior parte dei casi l'offerta raggiungerà $1 quindi un problema diventerà evidente nel $0.99 offerente, Non può più fare profitto, ma in questo momento l'unica opzione razionale è fare un'offerta $1.01 che si tradurrà in un $0.01 perdita rispetto al $0.99.

Gioco asta di Martin è stato trasformato in un sito di aste centesimo in 2005 by Telebid e il suo sviluppatore Josh MacDonald che ha praticamente inventato il modello di business delle aste centesimo di oggi, che divenne in seguito swoopo.com. E 'stato molto controverso all'inizio e anche pesantemente criticato. Ciò ha portato ad un modello di cambiamento di business adottato da tutti i siti di aste penny stimabile. Hanno permesso offerenti, che ha perso l'asta, per tornare tutte le offerte che sono stati utilizzati e metterli verso l'acquisto del prodotto. Questa modifica ha reso impossibile l'offerente a perdere soldi con le aste penny.

Swoopo era un sito di aste tassa d'offerta in cui i crediti acquistati sono stati usati per fare offerte. Prima di cambiare il suo nome in Swoopo in 2008, il sito è stato chiamato Telebid. Swoopo è stato gestito da Intrattenimento Shopping AG, con sede a Monaco di Baviera, Germania. Nel mese di marzo 2011, Il sito web di Swoopo divenne inaccessibile, e una pagina di avviso ha sostenuto che stava vivendo Swoopo “questioni tecniche.” Nel marzo 26, 2011, Capogruppo di Swoopo presentato istanza di fallimento.
Intrattenimento Shopping AG è stata guidata da un uomo di nome Frank Han che era l'amministratore delegato fino fino a quando non ha presentato istanza di fallimento.

Purtroppo per Swoopo.com non sono riusciti a depositare un brevetto legittimo per la modalità di business. Il motivo è, arte prima era stato pubblicato da Shubik in 1971 che illustra il concetto di vendita all'asta del dollaro. Anche se ancora depositate e ancora in possesso di un titolo di brevetto in attesa di questo non ha impedito imitazioni avvio propri siti per competere con la spesa gigante dell'intrattenimento.

Il concorso è iniziato lentamente, tagliare via i profitti di Intrattenimento Shopping AG. In un articolo scritto nel mese di aprile di 2010 Frank Hans delineare le lotte la sua azienda stava affrontando. Ha anche continuato a dichiarare questi fatti:

Host Swoopo 250-300 Aste al giorno, diviso tra globale e locale.

Il prezzo finale medio di un'asta è 71 per cento di sconto al dettaglio (Naturalmente Swoopo rende anche i soldi dal costo delle offerte).

In un terzo delle aste, il prezzo finale più 90 per cento di sconto al dettaglio.

L'azienda perde soldi su 65 per cento delle aste. "I nostri margini sono niente come Google, ma meglio di Overstock,"Ha detto Han.

Il U.S. è la più grande società del mercato di gran lunga dopo il lancio di un anno e mezzo fa (la società ha iniziato in Germania ed è stato in precedenza chiamato Telebid).

Swoopo ha sollevato due round di finanziamento, uno guidato da Wellington Partners e uno di August Capital. Ha quasi 100 dipendenti.

Il problema con queste affermazioni era che erano di fatto false. Che cosa stava realmente accadendo era che la società era sotto attacco da parte di numerosi concorrenti che si stavano via il monopolio che la società, una volta godeva.

Un altro fattore interessante è che Frank Han e pochi altri dirigenti di società, implementato una nuova funzionalità di aste conosciuto come l'opzione "Buy it now". Questa opzione da solo ha ucciso il modello asta centesimo per questo business, una volta fiorente. Se la società, una volta goduto enormi profitti mantenendo ogni offerta che è stata posta nelle sue aste, ora stava diventando una stanza di compensazione per gli articoli che vendevano al valore di vendita al dettaglio per i quali non potevano garantire costo all'ingrosso.

In 2010 questo ha anche introdotto un nuovo tipo di concorrente per l'industria asta centesimo chiamati "offerenti di potere".

Un offerente di potere è un utente un'asta centesimo professionale. L'introduzione del modello di business Compralo Subito permesso questi utenti professionali di acquistare migliaia di offerte sul sito di aste centesimo e procedere ad un'offerta aggressiva sulle aste. Se hanno perso, semplicemente colpito il pulsante Acquista ora e ricevuto l'articolo per il suo valore al dettaglio. Questo articolo sarebbe spedito e rivenduto una volta ricevuto. Quindi, l'offerente potere non ha mai perso una vendita all'asta. Nella maggior parte dei casi l'offerente potere vince un'asta per molto meno di quanto il proprietario asta previsto. Con il loro modello di business in mente, questi tipi di offerenti sono stati in grado di applicare con successo questo per aste in corso e in molti casi Aggiudicati per quasi nulla.

A causa della natura aggressiva delle pratiche di offerta di un offerente di potenza, molti di questi utenti hanno guadagnato reputazione infami e sono stati evitati da altri offerenti.

Si può facilmente sostenere che la caduta di spettacoli Shopping AG non sono stati i concorrenti che stavano spuntando intorno ma di una decisione di business fatale di introdurre l'opzione "Acquista ora" a ogni asta elencati sul sito.

Altri fattori che alla fine hanno portato alla scomparsa di questo sito sono di addebito da utenti che non hanno vinto. Questi utenti hanno visto il sito web come una truffa e, infine, si sono lamentati a chiunque volesse ascoltare, compresa la loro carta di credito.

Ci sono due punti di vista sulle aste centesimo. Quelli che hanno vinto un'asta centesimo pensano di essere la cosa più grande mai inventato. Coloro che hanno perso un centesimo asta pensano di essere il male e sono una qualche forma di gioco d'azzardo.

Comments are closed.